WhatsApp risolve l'exploit di videochiamata che permetteva i dirottamenti dell'account

news-details

La ricercatrice della sicurezza di Google, Natalie Silvanovich, ha scoperto l'exploit a fine agosto, ma è stata ampiamente divulgata solo ora che c'è una soluzione. WhatsApp ha corretto i difetti il ​​28 settembre per gli utenti Android e il 3 ottobre per iOS. Un portavoce di WhatsApp ha detto a ZDNet che non c'erano prove che l'exploit fosse stato utilizzato in natura e che "si preoccupasse profondamente" della sicurezza dell'utente. Tuttavia, aggiunge alcune preoccupazioni in corso su WhatsApp nelle ultime settimane. L'agenzia israeliana di intelligence online ha recentemente messo in guardia contro un metodo di dirottamento dell'account ampiamente utilizzato che ha sfruttato la posta in arrivo della posta vocale protetta in modo improprio. Ciò non significa che WhatsApp sia vulnerabile in modo univoco. Tuttavia, suggerisce che gli utenti vorranno essere estremamente vigili, sia nel bloccare le informazioni sul proprio account sia nel rifiutarsi di accettare chiamate da estranei.

you may also want to read