Jeremy Corbyn oggi a Bristol per celebrare il Black History Month con l'eroe del Bristol Paul Stephenson

news-details

Il leader laburista Jeremy Corbyn sarà a Bristol oggi (giovedì 11 ottobre) per celebrare il Black History Month.   Il ministro Corbyn e il ministro delle armate ombra per donne ed uguaglianze, Dawn Butler, incontreranno e renderanno omaggio all'attivista per i diritti civili di Bristol Paul Stephenson e visiteranno l'installazione cinematografica "Alone con l'impero" presso il Vestibule Art Space del Bristol City Hall, incentrato sulla comprensione la storia e l'eredità del colonialismo.   In un discorso, Corbyn dovrebbe richiedere la formazione della storia britannica nera nelle scuole, così come la storia dell'impero britannico, il colonialismo e la schiavitù.   Il 69enne dovrebbe anche accusare Paul Stephenson - l'attivista per i diritti civili che ha giocato un ruolo chiave nel famigerato anti-discriminazione Bristol Bus Boycott nei primi anni '60.   Paul Stephenson   Paul Stephenson ha fondato il Consiglio per lo sviluppo dell'India occidentale per combattere il razzismo a Bristol in risposta alla "barra dei colori"? nel 1963 impiegare persone nere e asiatiche sugli autobus di Bristol.   Il boicottaggio degli autobus è stato sostenuto dal deputato locale Tony Benn e dal leader laburista Harold Wilson, che ha approvato il Race Relations Act nel 1965, bandendo la discriminazione per motivi di colore, razza, origine etnica o nazionale.   Leggi di più   Si pensa che l'onorevole Corbyn sottolinei l'importanza delle storie degli eroi e delle eroine dei neri britannici e di modelli come Paul Stephenson, Walter Tull e Mary Seacole, che ha fatto campagna per l'uguaglianza razziale in Gran Bretagna.   Jeremy Corbyn illustrerà inoltre i piani del Labour per sostenere una nuova Emancipation Educational Trust, finalizzata a educare le generazioni future sulla schiavitù e la lotta per l'emancipazione.   Il ponte di Peros è stato nominato come promemoria della storica associazione di Bristol con la tratta degli schiavi. Questo mese celebra la cultura e la storia delle minoranze nere ed etniche che hanno combattuto per rendere la città un posto più equo e inclusivo.   Labour dice che la fiducia avrebbe "raccontato la storia di come la schiavitù interrompesse una ricca storia africana e nera", offrendo programmi scolastici, organizzando visite a siti storici, e concentrandosi sulla civiltà africana prima della colonizzazione, la capacità di recupero e il sacrificio di quelli resi schiavi e lotta per la liberazione.   Caricamento video Video non disponibile Clicca per giocare Tocca per giocare Il video inizierà a 8Cancel Riproduci ora   ? La storia nera è storia britannica e non dovrebbe essere limitata a un singolo mese ogni anno. È vitale che le generazioni future comprendano il ruolo che i neri britannici hanno svolto nella storia del nostro paese e la lotta per l'uguaglianza razziale ", ha detto Corbyn annunciando i suoi piani.   Leggi di più   "Alla luce dello scandalo Windrush, il mese della Black History ha assunto un rinnovato significato ed è più importante che mai che apprendiamo e comprendiamo come una società il ruolo e l'eredità dell'impero britannico, della colonizzazione e della schiavitù. "Il mese della storia nera è un'opportunità cruciale per celebrare l'immenso contributo dei neri britannici in questo paese, per riflettere sulla nostra storia comune e assicurare che tali gravi ingiustizie non possano mai più ripetersi.    (Immagine: Bristol Live)   Leggi di più   "Ecco perché la storia di Paul Stephenson e del Bristol Bus Boycott è un richiamo così stimolante che i nostri diritti sono conquistati duramente, non vengono dati? e del fantastico esempio di tanti Black Britons. " Ha aggiunto: "Paul è un vero eroe britannico e la sua storia dovrebbe essere ampiamente conosciuta come Rosa Parks e il Montgomery Bus Boycott. È stato il coraggio e la determinazione di persone come Paul, in lotta contro l'ingiustizia, a spianare la strada al primo Race Relations Act e alla messa al bando di tale discriminazione nel nostro paese.

you may also want to read